Il miracolo di vivere

L’essere umano viene al mondo con il desiderio di realizzare uno scopo, ed equipaggiato per sperimentare liberamente tutte le possibilità che questo mondo gli offre.

Una società profondamente malata, un’educazione meccanica o moralista priva di comprensione dell’ordine della natura, e un’alimentazione inadatta, possono però offuscare questa nostra natura originaria e rendere la vita inutilmente dolorosa o frustrante.

Ma noi possiamo sempre recuperare la nostra libertà, e riprendere il cammino verso la piena realizzazione di noi stessi.

La via è semplice, ma richiede attenzione.

Consumando un cibo veramente adatto a noi, cucinato nel modo giusto, il corpo recupera progressivamente la salute, e la mente diventa più limpida e flessibile.

Ristabilendo profondi rapporti con coloro che condividono la nostra vita, ritorniamo a far parte della comunità umana.

Vivendo più in accordo con l’ordine naturale, ritorniamo un poco per volta a sentirci parte dell’ambiente nel quale viviamo.

Comprendendo il gioco incessante degli opposti in continua trasformazione, impariamo a non attaccarci a ciò che non è importante, a sciogliere ogni rigidità che blocca il libero fluire dell’energia.

Realizzare continuamente i nostri sogni: questa è la nostra capacità fondamentale. Non dobbiamo avere paura di fare ciò che desideriamo, ma piuttosto sperimentare ogni nuova situazione con apertura e con piacere. Godere di questo mondo meraviglioso, ma sapere non restarne intrappolati.

Andare avanti, realizzando un sogno dopo l’altro.

Far crescere i nostri sogni, farli diventare sempre più grandi.

Quando realizziamo un sogno, scoprire sempre che ce n’è un altro più grande, senza fine.

Verrà il momento – ma in modo naturale, senza forzare – in cui saremo sazi di esperienze che fuggono, e decideremo di scoprire la nostra vera natura, il senso della vita.

Lungo i piccoli sogni e desideri che muovono la nostra vita quotidiana, scorre un filo che li unisce tutti: è il nostro sogno più grande, quello per il quale siamo venuti al mondo, e che dà senso a questa nostra vita sulla terra.

Scopriamo il nostro sogno, seguiamolo ovunque ci porti, malgrado ogni difficoltà. Non lo possiamo scoprire con la mente, ma con il cuore.

Non lo possiamo imporre ad altri, ma lo possiamo realizzare.

Quando la nostra vita non corrisponde al nostro sogno, non importa quanto bene mangiamo, quanta attività fisica o quanta meditazione facciamo, né quanto tempo spendiamo in preghiere: non saremo mai soddisfatti, la frustrazione, la malattia, la difficoltà torneranno sempre a farci visita.

Ciò che viviamo è ciò che noi siamo.

Se la nostra vita molto difficile, è perché rispecchia la parte di noi che non siamo ancora disposti a vedere e riconoscere, a modificare, oppure alla quale dare spazio.

Solo quando la nostra vita ed il nostro sogno si fondono, ed entrambi si svolgono sullo sfondo dell’Infinito, ogni ragione di infelicità cessa.

Smettendo di circondarci di cose inutili, situazioni inutili, persone inutili, la  nostra energia si concentra progressivamente e naturalmente verso la realizzazione del nostro sogno; allora diventiamo felici anche in mezzo alle più grandi difficoltà, perché siamo esattamente là dove vogliamo essere.

Giorno per giorno rendiamo la nostra vita più semplice – senza forzature, senza rigidità o fanatismo;  lasciamo semplicemente scivolare via ciò che ieri ci era ancora necessario, ma che oggi è diventato un peso. Può trattarsi di un lavoro, di una relazione, di opinioni o abitudini. Lasciamo spazio al rinnovamento di noi stessi, sgombriamo la nostra strada dagli ostacoli inutili, ed entriamo nella corrente della nostra evoluzione.

Noi siamo una cosa sola con l’Infinito, noi viviamo già nel Regno dei Cieli, solo che non lo ricordiamo.

Ma possiamo ricordarlo.

***

La vostra visione del mondo ed il vostro modo di vivere si sono profondamente trasformati: quelli che prima apparivano come ostacoli insormontabili, ora sono diventati strumenti che vi aiutano a realizzare i vostri sogni.

Avete scoperto che la causa dei problemi non sta in qualcosa di negativo esterno a voi, ma nel vostro atteggiamento nei confronti della vita.

State sviluppando un’energia e una serenità di spirito che vi accompagnano anche nei momenti più bui.

Non avete più paura. Quella paura che vi ha accompagnato anche quando non sapevate di averla, che vi ha impedito di fare delle scelte che poi avete rimpianto, che vi ha reso pigri e rinunciatari, quando potevate gettarvi nel gioco della vita e goderne liberamente.

Non avete più rancore verso nessuno, anche chi vi danneggia; non perché vi reprimete dall’odiarlo, ma perché l’odio vi appare futile e dannoso, inutile.

Il mondo appare sotto una luce diversa, un fluire armonico di eventi che generano situazioni sempre nuove, nelle quali siete in grado di inserirvi, che potete contribuire a creare e modificare. Tutto il dolore che avete sofferto, gli errori che avete commesso, si rivelano come i gradini che avete dovuto salire per arrivare dove siete adesso, ed accettate tutta la vostra vita come è stata fino ad ora con profonda gratitudine.

Avete scoperto una semplice verità : l’essere umano è il tramite tra il cielo e la terra, colui che trasforma i sogni in realtà materiale. Ora sapete che i vostri sogni sono il futuro che si sta avverando, che con il vostro aiuto diventerà realtà, e che potete realizzare i vostri sogni purché sappiate distinguerli dalle vostre fantasie.

Tutti i conflitti, le opposizioni, le convinzioni diverse si armonizzano uno con l’altro. State comprendendo la relatività e la transitorietà di tutto ciò che esiste, e ciò che comunica un senso di leggerezza e completa libertà di movimento.

Avete scoperto il significato della libertà, e sapete con certezza di essere liberi.

Congratulazioni. State iniziando a sperimentare il miracolo di vivere.

C’è molto di più da scoprire: questo è solo l’inizio di una nuova fase della vostra vita.

Usate questa nuova consapevolezza per realizzare la vostra vera natura, e per aiutare il mondo a vivere un po’ di amore, salute e pace.

            ***

                                                                                     Carlo Guglielmo

                         tratto da

Macrobiotica la via naturale (Macro Edizioni)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il suo funzionamento e per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi